Ezio Pancrazio Vinciguerra

ezioPancrazio Vinciguerra, detto Ezio, nasce a Castelmola (Me) il 27 dicembre 1960 da famiglia povera. Alla nascita il suo nucleo familiare composto da cinque persone vive in 18 metri quadri. Nel primo anno di vita i genitori si trasferiscono per lavoro nella vicina Catania che diverrà la sua città adottiva. In questa città cresce frequentando pescatori, musicisti, artisti ed amici che lo “inizieranno” alle prime esperienze di vita.

Grazie al fermento musicale italiano degli anni ’60 e successivamente degli anni ’70, si appassiona alla musica e già all’età di 10 anni si esibisce in pubblico per le sue qualità canore. Alla morte del padre, avvenuta l’anno dopo, la madre gli regala una pianola elettrica, che ancor oggi custodisce gelosamente, e inizia a prendere le prime lezioni studiando quell’arte che lo accompagnerà nel cammino della sua vita.

A metà anni ’70 frequenta il colorato ambiente musicale e collabora con molti musicisti etnei, siciliani e del vasto panorama della musica leggera, suonando con loro sia in studio che dal vivo.
Diplomatosi nel frattempo presso il Liceo Scientifico “Boggio Lera” di Catania nel 1978, fino al 1982 fa parte di numerose “band” che lo porteranno in giro per la penisola e all’estero.

Nello stesso anno riceve la cartolina di precetto per gli obblighi di leva e, alla fine dell’anno successivo, innamorato per quella vita di mare e del nuovo ambiente, decide di presentare domanda di rafferma ed entrare a fare parte della grande famiglia della Marina Militare.

Appassionato anche di scrittura ha collaborato con parecchie riviste e redazioni, oggi è curatore del sito www.lavocedelmarinaio.com (dal 2009) e della pagina ufficiale del Gianni Bella Official.

Ha scritto musiche e testi e anche un libro “Emigrante di poppa – Edizioni Eva” tradotto in esperanto.

E’ sposato con Paola che gli ha regalato la felicità di due figli: Eleonora e Giorgio.
Conclusa la carriera militare, dal 2013 è quotidianamente impegnato nel sociale, adoperandosi per il prossimo, presso la congregazione di San Michele Arcangelo nel Santuario di Santa Maria ad Rupes di Castel Sant’Elia (VT).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...